BannerAmazonVeronain615x60

A Verona 17 Associazioni consumatori promuovo il progetto “Energia: diritti a Viva Voce” attraverso  lo sportello informativo gestito da Adiconsum.

Rendere i consumatori più informati e più consapevoli in materia di energia e gas, l’obiettivo del progetto “Energia: diritti a Viva Voce”. Sono 17 le Associazioni dei consumatori che hanno promosso il progetto, finanziato dalla Cassa conguaglio per il settore elettrico su disposizione dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, dedicando questa settimana un’attenzione particolare ai consumatori. Pertanto lo sportello informativo di Verona, gestito dall’Adiconsum scaligera,  farà le seguenti aperture straordinarie: mercoledì 20 alla mattina (dalle 9 alle13); giovedì 21 al pomeriggio (dalle 15 alle19) e venerdì 22 alla mattina (dalle 9 alle13).

«Oltre 300 veronesi – afferma Davide Cecchinato, Presidente Adiconsum Verona – si sono rivolti al nostro ufficio per chiedere informazioni nel settore energetico. Le domande più frequenti riguardano i consumi, le rateizzazioni, il cambio fornitore e la lettura della bolletta. Peraltro è notizia di questi giorni che è stata approvata alla Camera la proposta di legge sulle fatturazioni a conguaglio per l’erogazione di energia elettrica, gas e servizi idrici. Si tratta di un importante tassello nella tutela di consumatori e di piccole e medie imprese, vittime in questi anni dei maxi conguagli ovvero fatture elevate che riguardano consumi pregressi. Se la nuova norma sarà approvata al Senato i conguagli non potranno superare i due anni mettendo così fine ad una prassi deleteria che ha molte volte allarmato i consumatori». «Come nel caso di una nostra associata – continua Cecchinato – che da oltre due anni non riceveva alcuna fattura dal suo gestore del gas, nonostante le avesse richieste telefonicamente. Improvvisamente ad ottobre le è arrivato un conto molto salato di oltre 6000 euro».

Per ricevere informazioni è possibile rivolgersi gratuitamente allo sportello, che, oltre a fornire risposte e soluzioni ai clienti finali dei servizi elettrico, gas e del servizio idrico integrato, è in grado di orientare i consumatori tra le diverse offerte commerciali; favorire la comprensione della struttura tariffaria e gli importi fatturati; supportare il cliente nell’intraprendere le iniziative più efficaci per la risoluzione di problemi insorti con il fornitore del servizio; informare i cittadini consumatori su come controllare i propri
consumi quotidiani e promuovere un consumo consapevole.

Adiconsum Verona, quale partner del progetto “Energia: diritti a Viva Voce”, è a disposizione di tutti gli interessati ad approfondire le tematiche dell’energia scrivendo a: verona@adiconsum.it oppure telefonando allo 045/8096934.

 

commenti (0)

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>