BannerAmazonVeronain615x60
Festival Non c’è differenza

1, 2, 3 dicembre al Teatro Laboratorio di Verona (ex arsenale), all’interno del Festival Non c’è differenza, sono in cartellone tre spettacoli teatrali. Il biglietto ha il costo simbolico di 1 solo euro.

Venerdì 1 dicembre alle 21 Bella tutta. I miei grassi giorni felici di e con Elena Guerrini: monologo autoironico contro gli stereotipi femminili, i condizionamenti imposti dalla società dell’immagine, il mito della magrezza.
A seguire presentazione dell’omonimo libro (ed. Garzanti) e momento conviviale.

Sabato 2 dicembre ore 21 Canto d’amore di Alessandro Garzella con Francesca Mainetti e Alessandro Garzella, collaborazione alla messinscena Antonio Viganò, produzione Animali Celesti, Teatro d’Arte Civile. Una coppia paradossale, forse fuoriuscita da qualche luogo di cura o da uno dei tanti zoo nascosti nelle periferie umane di questo mondo. Saranno queste due figure a farci ritrovare il profumo dell’esistenza. Tra il circo e il melodramma.

Domenica 3 dicembre alle 16:30 Adesso che hai scelto di e con Mimmo Sorrentino, produzione Teatro dell’Argine.
«Con la sua osservazione partecipata, anno dopo anno, laboratorio dopo laboratorio, Mimmo Sorrentino sta tracciando una inedita cartografia profonda della società italiana. Là dove c’era il disagio, ora c’è il teatro, là dove c’era una differenza, un potenziale conflitto, ora ci sono personaggi e racconti. Quello di Sorrentino è un teatro fatto di piccole azioni e pratiche che cambiano le persone, fanno affiorare piccole isole di utopia, identità, relazioni e che per contrasto rendono opaca e dolorosa la realtà che le circonda. Pertanto possono mettere in moto meccanismi di emancipazione. Queste sono le motivazioni e insieme gli effetti percepibili, oggettivi, spettacolari di un progetto che dura ormai da più di vent’anni. In questo sta il valore politico di una attività che naturalmente inquieta subito i custodi dello status quo» (Oliviero Ponte di Pino).
A seguire incontro con il protagonista condotto da Nicola Pasqualicchio (Prof. Storia del Teatro dell’Università di Verona) e momento conviviale.

Tutte le info sul Festival Non c’è differenza sul sito www.teatroscientifico.com.

Il Teatro Laboratorio è perfettamente accessibile. Le persone con disabilità possono arrivare con l’auto fino davanti alla porta.
Info 045 8031321 – 346 6319280 info@teatroscientifico.com

commenti (0)

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>