BannerAmazonVeronain615x60

Sabato 11 novembre alle 18:30 alla libreria Pagina Dodici, in corte Sgarzerie a Verona, sarà ospite Piergiorgio Pulixi, giovane autore della scuderia di Massimo Carlotto, con all’attivo 7 romanzi noir e diverse raccolte di racconti. A conversare con l’autore, Beppe Muraro.

La scelta del buio, pubblicato lo scorso agosto dalla casa editrice E/O (la stessa che pubblica Elena Ferrante e Massimo Carlotto), riporta sulla scena il commissario Vito Strega, che i lettori hanno già conosciuto ne Il canto degli innocenti (2015): la storia personale di Vito, un matrimonio fallito alle spalle e una carriera minacciata dai sospetti di tradimento, si intreccia con le indagini su un omicidio e la sparizione di una giovane donna.

Il personaggio di Strega: uomo imponente che si muove con una Mini Minor del 1971 fra le vie di una città senza nome, solitario e amante di libri e musica, attorniato da donne adoranti e innamorate e da colleghi ostili, bravissimo a dipanare le trame delle indagini e a mettersi sulle tracce dei colpevoli.
La scrittura fluida, la trama avvincente fanno del romanzo un piccolo gioiello del noir italiano.

Piergiorgio Pulixi, classe 1982, si è fatto notare da pubblico e critica sin dagli esordi, conquistando premi  nazionali, fra i quali il premio Glauco Felici 2015, miglior thriller 50/50 Thriller 2012 e 2014, premio Franco Fedeli 2015, Corpi freddi Awards 2015.
Oltre ai racconti, inseriti in antologie spesso curate dallo stesso Massimo Carlotto, ha pubblicato 7 romanzi: quattro con protagonista Biagio Mazzeo, un thriller psicologico, e due con Vito Strega.

La scelta del buio è appena stato selezionato per il premio Scerbanenco 2017, che verrà assegnato il prossimo 4 dicembre.

commenti (0)

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>