BannerAmazonVeronain615x60


Ospite internazionale, direttamente dal Festivaletteratura di Mantova, per inaugurare la nuova stagione di incontri sul “divano rosso” della libreria Pagina Dodici.

Lunedì 11 settembre alle 18:30 presso la libreria Pagina Dodici, in corte Sgarzerie, a Verona (centro storico) la presentazione del libro Il mio Vietnam, di Kim Thuy. Romanzo breve, toccante, ironico e commovente che Nottetempo ha da poco pubblicato con la traduzione di Cinzia Poli. Sul “divano rosso” della libreria insieme all’autrice, Cinzia Bigliosi e Roberta Camerlengo.

Il mio Vietnam è il terzo romanzo di Kim Thuy. Protagonista è Vi, una giovane donna , nata nel  Vietnam del Sud nell’anno della Scimmia. Fuggita con una barca e sopravvissuta agli attacchi dei pirati del Golfo del Siam, trova una prima accoglienza in un campo profughi in Malesia, per poi raggiungere il Quebec con la famiglia. Vi mescola i ricordi, le esperienze vissute, le persone incontrate. Ritornando in Vietnam per lavoro, molti anni dopo la fuga, ricompone la sua storia e quella della sua famiglia,  con nostalgia ma anche con inaspettata ironia, dimostrando di aver acquisito una grande saggezza.

Kim Thuy, come la protagonista del libro e come le protagoniste dei due romanzi precedenti (Riva del 2010 e Nidi di rondine del 2014, entrambi editi da Nottetempo, tutti con la traduzione di Cinzia Poli) è una boat people che, bimba di dieci anni, ha lasciato clandestinamente il suo paese, per trasferirsi in Canada, dove prima di diventare scrittrice è stata interprete, avvocato, chef e giornalista gastronomica.

Kim Thuy ha presentato il suo libro lo scorso maggio al Salone del Libro di Torino, domenica 10 partecipa al Festivaletteratura di Mantova, lunedì 11 è attesa alla libreria Pagina dodici. Il tour italiano è organizzato con il sostegno della Delegazione del Québec a Roma e l’Ambasciata del Canada in Italia.

commenti (0)

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>