BannerAmazonVeronain615x60

salme da Barcellona

È atterrato alle 12 all’aeroporto militare di Villafranca il Boing Kc 767 con le salme di Luca Russo e di Bruno Gulotta, le due vittime italiane dell’attentato terroristico di Barcellona dello scorso 17 agosto. Presenti ad attenderle, insieme ad alcuni familiari, il Sindaco di Verona Federico Sboarina, l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato, i sindaci di Villafranca Mario Faccioli, e Bassano del Grappa Riccardo Poletto e il cappellano militare del Terzo Stormo Giampaolo Manenti.
Ad organizzare l’arrivo è stato il capo ufficio comando del Terzo Stormo, Thomas Marchori, insieme al viceprefetto Angelo Sidoti. Presenti anche i rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

«È una tragedia immane – ha detto il Sindaco Sboarina –. La mia presenza qui oggi è per testimoniare la partecipazione e la vicinanza di tutta la comunità veronese a queste famiglie. E’ un grande dolore quello che proviamo tutti per questi giovani ragazzi e per lo strazio a cui sono costretti i loro familiari. Saremo vicini non solo con la memoria ma anche con i fatti concreti che saranno eventualmente necessari. La città di Verona non lascerà sole la mamma e la sorella di Luca Russo in questi giorni difficili, ma anche nei prossimi mesi che saranno sicuramente ancora più difficili».
I feretri sono quindi ripartiti alla volta di Bassano del Grappa e Legnano, rispettivi luoghi di residenza di Luca Russo e Bruno Gulotta.

commenti (0)

*

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>