BannerAmazonVeronain615x60
Norma Callas Cecchele
Maria Callas e Gianfranco Cecchele – Norma, Parigi 1965

 

Una statua bronzea, raffigurante la cantante lirica, mercoledì 2 agosto  sarà posizionata all’interno dell’anfiteatro Arena, dove rimarrà fino al termine del festival areniano.

In occasione dei quarant’anni dalla scomparsa e settanta dal debutto di Maria Callas, avvenuto in Arena in 2 agosto, il Festival Internazionale Scaligero Maria Callas Verona organizza una serie di iniziative per ricordare l’artista. In particolare, la realizzazione di una statua bronzea, opera dell’atelier Arte Poli, raffigurante la cantante lirica che, mercoledì 2 agosto, sarà posizionata all’interno dell’anfiteatro Arena, dove rimarrà fino al termine del festival areniano.
Il programma della 4ª edizione del Festival è stato presentato dal consigliere comunale Rosario Russo, incaricato dall’assessore alla Cultura Francesca Briani, insieme al presidente del Festival Internazionale Scaligero Maria Callas Verona Nicola Guerini e Andrea Mazzetti per Atelier Arte Poli.

«In questi anni – ha detto Russo – il Festival dedicato alla Callas ha saputo creare importanti sinergie tra diverse istituzioni culturali e artistiche cittadine, riuscendo nel compito di promuovere la cultura musicale tra i giovani e valorizzare ancora di più il legame che unisce Verona alla lirica, di cui Maria Callas fu una straordinaria interprete».
Quest’anno il Premio Internazionale alla carriera Maria Callas Verona 2017 sarà conferito al tenore Gianfranco Cecchele, che cantò con la Callas nella Norma di Bellini a Parigi, nel 1965.

 

Allegati:

commenti (0)

*

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>