Connect with us

Hi, what are you looking for?

tattica

Lettere

Cori allo stadio, l’appello all’Hellas di un fan gialloblù

tattica

 

Inopportune e sconsiderate manifestazioni di una parte della tifoseria dell’Hellas Verona F.C.

Con la presente chiedo alla Società Hellas Verona F.C. di voler prendere le distanze e di sconfessare i comportamenti messi in atto nei giorni scorsi da una parte della propria tifoseria, in occasione di una Festa Gialloblù.
In tale circostanza, infatti, un noto esponente di una formazione politica di estrema destra, ha definito l’Hellas una squadra “fantastica“, paragonandola al simbolo della “svastica“, ed inneggiando addirittura al sostegno simbolico alla iniziativa da parte del capo della Germania nazista, Adolf Hitler.

Dirceu e Braga

José Dirceu e Beppe Braga

Non solo, nel corso di tale evento, è stata persino messa in scena una ironica celebrazione religiosa della Via Crucis, come riferimento alle presunte sofferenze patite dalla tifoseria per far ritornare la squadra in serie A; fatto già stigmatizzato dal Vescovo di Verona, Monsignor Zenti.
Quale sportivo e già presidente di Calcio Club dell’Hellas, chiedo che la Società voglia condannare pubblicamente simili fatti, che nulla hanno a che fare con le competizioni sportive. E ciò per riportare sugli spalti uno spirito sportivo genuino e non contrapposti ed inopportuni scontri di natura politica.
Distinti saluti.

Giuseppe Braga
pensionato

Giuseppe Braga
Written By

Giuseppe Braga è nato a Verona il 12 giugno del 1943. Ha lavorato alle Officine e Fonderie Leopoldo Biasi di Verona. È stato dirigente e membro della segreteria FIMCISL di Verona; dirigente e Segretario generale Federchimici CISL di Verona; Segretario generale SICET CISL di Verona e Responsabile organizzativo Confederazione; consigliere di terza Circoscrizione in Borgo Milano. Durante l’attività sindacale ha ricoperto varie cariche. giuseppe.braga@gmail.com

1 Comment

1 Comment

  1. Marcello

    Marcello

    20/07/2017 at 15:19

    Mi unisco alla denuncia. Non se ne può più di svastiche e genuflessioni ad Hitler.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Opinioni

Centro del dramma nazifascista, intrisa nel dopoguerra dell'eversione nera ed allo stesso tempo Medaglia d'Oro della Resistenza. Verona, oggi, è ancora vittima delle sue...

CS

Dal gruppo consiliare comunale Pd Federico Benini, Elisa La Paglia e Stefano Vallani, riceviamo e pubblichiamo. Alle criticità e alle contraddizioni già note, relative...

Lutto

Ha accompagnato, in miseria e nobiltà, le vicende del calcio scaligero, facendo le pulci all’informazione, sbeffeggiando da pajasso, come ironicamente si definiva, il potere.

Advertisement