BannerAmazonVeronain615x60
Roberto Vandelli
Roberto Vandelli

Lo spettacolo, dopo la presenza a IT Festival di Milano, inaugura la rassegna Teatro al verde.

Venerdì 7 luglio ore 21.15 è di scena nel parco quattrocentesco di Villa Scopoli di Avesa Rosso profondo di Luigi Lunari, diretto e interpretato da Roberto Vandelli. Un uomo politico, proprio il giorno in cui viene nominato Presidente del Consiglio, riceve la notizia che una malattia gli lascia pochi mesi di vita. Decide quindi di tornare a quelli che erano gli ideali nei quali credeva da giovane. Così scende in piazza e comincia a parlare con la gente. E lo fa apertamente, semplicemente dicendo quello che pensa. E la gente lo ascolta. E questo preoccupa i suoi compagni di partito. Il suo progetto si scontra con le esigenze di tutti i partiti che, considerandolo un pericolo, decidono di ostacolare a tutti i costi il suo piano…
Un testo dove il tragico e la commedia si fondono dando vita a un susseguirsi di colpi di scena. Di quale coraggio un uomo si dimostra capace quando sa di essere in punto di morte? In questo lavoro si affrontano i temi della corruzione, della delazione e dell’arricchimento indebito e altri ancora che degradano la politica, e non da oggi. Metafora non solo di un partito, ma di un costume, di una società intera. In scena anche Andrea Pasetto.
La rassegna è organizzata da Quinta Parete con il sostegno della seconda Circoscrizione.

commenti (0)

*

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>