BannerAmazonVeronain615x60

Verona In sta pubblicando le linee programmatiche elaborate dall’associazione “VeronAttiva” negli scorsi 20 mesi, in vista delle elezioni comunali a Verona, nel prossimo giugno. Il primo tema, quello urbanistico, parte dalla volontà di valorizzare tutti i quartieri della città, a partire da una nuova funzione delle piazze e del nostro fiume: l’Adige. La seconda linea programmatica riguarda i giovani e il lavoro, con la città che si pone al loro fianco. Una Verona aperta al dialogo internazionale, con il sostegno di una persona capace di muovere energie nuove (il Console) può produrre novità rilevanti.

La parola “Console” richiama un motore di scambi culturali, artistici ed economici tra città, in particolare, per quanto riguarda Verona, europee e africane (dei territori da dove provengono immigrati presenti tra noi) , ma anche di altri continenti. Il primo passo è cercare la collaborazione di cittadini veronesi residenti all’estero, allo scopo di aprire canali di conoscenza reciproca, di collegamento e di collaborazione tra veronesi e tra città. Si favoriranno così scambi culturali (come la presenza alla stagione lirica, all’estate teatrale, al Filarmonico e al Ristori; la diffusione del mito di Giulietta e le mostre d’arte, tipo quelle di Mantegna e dei Maya), economici (come i banchetti di Norimberga, ma anche tra aziende) e della ricerca. Obiettivo: far conoscere ciò che può interessare della nostra città ad altre città e viceversa, in uno scambio continuo e arricchente per tutti.

Tito Brunelli e Alessandro Donadi
VeronAttiva

commenti (0)

*

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>