BannerAmazonVeronain615x60

idem 2017

Cinque gli appuntamenti in programma al Teatro Filarmonico su arte, musica, storia, filosofia, cinema e letteratura.

È stata presentata all’hotel Due Torri la IX edizione della rassegna Idem, tradizionale appuntamento organizzato dall’associazione Idem-Percorsi di relazione, con il patrocinio del Comune di Verona. Presente il consigliere comunale incaricato alla Cultura Antonia Pavesi, il direttore artistico della manifestazione Alcide Marchioro e la referente del comitato editoriale di Idem Alessandra Zecchini.

«Un ringraziamento va a tutti coloro che si impegnano per la cultura – ha detto Pavesi – credendo che debba essere accessibile da un numero sempre più importante di persone, proprio come si propone Idem che, con le sue rassegne al Teatro Filarmonico e al Teatro Romano, richiama un pubblico sempre più numeroso. Parlare di arte, filosofia e storia è una sfida che a Verona trova tante risposte».

Ha esordito il 23 gennaio Philippe Daverio con un incontro su rappresentazioni femminili che si sono affermate tra le opere iconiche della storia dell’arte, dalla Venere di Milo, alla Maja desnuda, alle grandi opere del Novecento; il 20 febbraio sarà protagonista Gino Paoli in un alternarsi di canzoni e racconti, con una conversazione sulla stagione d’oro dei cantautori e l’esecuzione di suoi brani insieme al pianista jazz Danilo Rea; il 20 marzo sarà la volta della riflessione di Ernesto Galli della Loggia sulle gesta di Napoleone in una fase rivoluzionaria nella storia del pensiero, tra mentalità e ideali illuministi e romantici; il 27 marzo Matteo Garrone racconterà il suo cinema e la grande tradizione del Neorealismo; il 24 aprile Alessandro Piperno indagherà il talento letterario di Tolstoj nel mettere in scena l’epopea di una delle più travolgenti storie d’amore, Anna Karenina.

L’ingresso agli eventi fino alle 20.55 sarà riservato ai soci Idem, poi sarà libero. È possibile aderire all’associazione presso la Libreria Antiquaria Perini o il Verona Box Office, oppure tramite il sito dell’associazione. L’adesione, al costo di 60 euro annui (50 per il rinnovo, 40 per chi ha meno di trent’anni e 30 per gli studenti iscritti all’Esu) dà diritto a partecipare gratuitamente a 13 eventi: i 5 della rassegna Idem e gli 8 del Festival della Bellezza, manifestazione che tornerà in scena per la IV edizione dall’1 all’11 giugno 2017 al Teatro Romano e al Giardino Giusti. Tra i primi ospiti attesi, Goran Bregovic, Vittorio Sgarbi, Federico Buffa, Ute Lemper, Umberto Galimberti. Programma e informazioni sulla pagina Facebook e sul sito dell’associazione.

commenti (0)

*

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>