BannerAmazonVeronain615x60

teatro in carcere

Nella scorsa edizione Baudelaire, quest’anno Pier Paolo Pasolini.

Si conclude con una messa in scena imperniata sulla figura del grande intellettule scomparso nel 1975, eppure di grande attualità, il laboratorio teatrale che Renato Perina ha condotto per il terzo anno con un gruppo di detenuti, ovvero il progetto Contro ragione credere ancora – anno III a cura di Bagliori associazione culturale.

Venerdì 20 e sabato 21 gennaio alle ore 19.00 all’interno del penitenziario (ingresso solo per gli invitati) andrà in scena Solo l’amar conta, titolo della rappresentazione e incipit di una poesia di Pasolini: «Abbiamo lavorato sul Pasolini poeta, sulle sensazioni e le immagini suscitate dalla sua poesia. Del Pasolini intellettuale s’è detto tutto, anche troppo e a sproposito. Ho preferito un registro prevalentemente onirico per raccontare sul filo delle suggestioni un visionario a tutto tondo». Il regista e conduttore del laboratorio Renato Perina sintetizza così il percorso che ha portato dal laboratorio al palcoscenico e aggiunge: «Ci siamo presi delle libertà, ho scelto anche brani di Withman, Kiarostami, Aragon, Ferré. Il carcere è un luogo di sperimentazione teatrale straordinario, ho attori detenuti molto liberi però, duttili e disponibili sul piano espressivo, nel lavoro teatrale investono quella libertà che è loro preclusa e i risultati sono per me potenti e sorprendenti».

La terza edizione del laboratorio teatrale in carcere diretto da Perina è partita il maggio scorso e si concluderà ai primi di marzo 2017. Il progetto, interamente sostenuto dalla Fondazione San Zeno, si è avvalso della collaborazione di Lara Perbellini, Valentina Dal Mas e Stefano Zampini.
Nelle due repliche in scena ci saranno gli attori Matteo Tenan, Vincenzo Manduca, Daniele Scarpa, Lucio Niero, Mr. M., Simone Elponti, Antonio La Rocca, Mirko Pagliarini, Vincenzo Casati, Daniel Marcel Stolnicu, Hector Jimenez Chimborazo, Mario Fazzi e Bouchib Graich.

 

commenti (0)

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ABBONATI A VERONA IN