BannerAmazonVeronain615x60

Il Love Film Fest si è concluso domenica 14 febbraio proponendo quattro giorni di proiezioni, incontri, conferenze e momenti musicali, che si sono inseriti nella programmazione del Verona in Love. Iniziata giovedì 11 febbraio con la cerimonia inaugurale, la proiezione di Tango di Carlos Saura e la serata di ballo sotto il Loggiato della Gran Guardia a cura della scuola di ballo Malenatango, la rassegna, inaugurata quest’anno, è proseguita nei giorni successivi (12, 13 e 14 febbraio) con dodici proiezioni, tre film per ciascuna delle quattro sezioni in programma: Love Classics, Love Strangers – Argentina. Love Directors e Panorama. Non sono mancate le conferenze, che hanno portato il professor Alberto Scandola dell’Università degli Studi di Verona e il producer Alessandro Penazzi a parlare della propria esperienza in incontri mattutini seguiti da curiosi e appassionati.

La guest-star del Love Film Fest è stato il regista Luca Guadagnino, il cui film Io sono l’Amore è stato fra i protagonisti della sezione Love Directors dedicata ai registi italiani. Il bilancio di questa prima edizione è ritenuto soddisfacente da parte degli organizzatori, che sono riusciti a coinvolgere e attirare l’interesse di 1.358 persone, fra abbonamenti e biglietti singoli, per una media di circa 104 spettatori a film.

«Nel tracciare una valutazione di questa prima edizione» dichiara Nicola Fedrigoni, presidente dell’associazione Love Film Fest «possiamo dire di aver posto un primo importante mattoncino in vista delle prossime edizioni. Anche in virtù dell’esperienza fatta in quest’occasione, infatti, stiamo già lavorando al programma del 2017, che sarà ancora più ricco e intenso». Love Film Fest è stato realizzato grazie al sostegno di Agsm Verona, Atelier Emè, Vini Pasqua, K+ e MP Quadro, main sponsor dell’evento. È stato realizzato, altresì, in collaborazione con il Comune di Verona, Verona in Love, Showtime e Banca Popolare di Verona. Ha ricevuto il patrocinio dell’Università degli Studi di Verona e della Provincia di Verona e ha avuto in 4UIK! il media partner principale.

 

commenti (0)

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ABBONATI A VERONA IN